Procedimenti e modulistica

Permesso di costruire

PERMESSO DI COSTRUIRE

INFORMAZIONI:  

Sono soggetti a permesso di costruire:


– gli interventi di nuova costruzione;
– gli interventi di ristrutturazione urbanistica;
– gli interventi di ristrutturazione edilizia che comportino aumento di unita´ immobiliari, modifiche del volume, della sagoma, dei prospetti o delle superfici, ovvero che, limitatamente agli immobili compresi nelle zone omogenee A, comportino mutamenti della destinazione d´uso;

– le varianti a permessi di costruire precedentemente rilasciati;

– gli interventi di cui all´articolo 27 della L.R. n. 12 dell´11 marzo 2005;

– gli interventi edificatori nelle aree destinate all´agricoltura.

 Possono essere eseguiti senza titolo abilitativo i seguenti interventi: 

– interventi di manutenzione ordinaria;
– interventi volti all´eliminazione di barriere architettoniche che non comportino la realizzazione di rampe o di ascensori esterni, ovvero di manufatti che alterino la sagoma dell´edificio;
– opere temporanee per attività di ricerca nel sottosuolo che abbiano carattere geognostico o siano eseguite in aree esterne al centro edificato;
– realizzazione di coperture stagionali destinate a proteggere le colture ed i piccoli animali allevati all´aria aperta ed a pieno campo, nelle aree destinate all´agricoltura;
– strutture temporanee di cantiere.

Si ricorda che tutta la documentazione deve essere presentata sia in forma cartacea che in forma digitale.

I nuovi moduli edilizi unificati e standardizzati, approvati il 4 maggio e il 6 luglio 2017 in Conferenza Unificata, con Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti Locali, sono stati adeguati alle normative regionali e approvati con deliberazione della Giunta regionale n. 6894 del 17 luglio 2017.

CHI :  

UFFICIO SPORTELLO UNICO EDILIZIA


Municipio, Via XXIV Maggio 1

COSA FARE:  

Il modello di permesso di costruire deve essere consegnato IN DUPLICE COPIA cartacea – oltre che in forma digitale – opportunamente compilato in ogni sua parte, corredato dalle dichiarazioni fornite dalla proprietà nonché da tutta la documentazione richiesta ai sensi dell´art.5 del Regolamento Edilizio Comunale. La stessa documentazione prevista all´art.5 del R.E. dovrà essere inoltrata nel caso di varianti in corso d´opera. Tutti gli elaborati progettuali devono essere presentati in due copie. Se l´intervento ricade in zona sottoposta a vincolo, la documentazione da presentare varia a seconda della tipologia dell´intervento.

CD o DVD contenente tutti gli elaborati grafici e cartacei (formato PDF);
Dichiarazione di conformità degli elementi presentati in formato digitale;
Ricevuta dei diritti di segreteria.

QUANDO:  

Del rilascio del permesso di costruire è data notizia all´interessato mediante notifica dell´avviso di rilascio con indicazione del contributo di costruzione dovuto e degli eventuali documenti da presentare e necessari al ritiro dello stesso. Il ritiro potrà essere effettuato presso lo Sportello amministrativo dell´area tecnica direttamente dall´interessato, dal tecnico incaricato o da un soggetto terzo, previa esibizione di documento di identità, munito di delega scritta dell´interessato, presentando: -copia della ricevuta del versamento dei contributi di costruzione dovuti (oneri di urbanizzazione primaria oneri di urbanizzazione secondaria e costo di costruzione), quando dovuti, -una marca da bollo da € 16,00; -attestazione del pagamento dei diritti di segreteria.

TEMPI:  

Il Responsabile del Procedimento ha 60 giorni dalla presentazione della richiesta formalmente completa per curare l´istruttoria, acquisire tutti i necessari pareri, redigere una dettagliata relazione contenente la qualificazione tecnico-giuridica dell´intervento, esprimere la propria valutazione di conformità e formulare la proposta motivata. Nei 15 giorni successivi viene adottato il provvedimento finale. L´esame delle domande risultate formalmente complete si svolge secondo l´ordine di presentazione. Nel caso di interventi soggetti ad autorizzazione paesaggistica il rilascio del permesso di costruire è subordinato all´ottenimento delle necessarie autorizzazioni previste.

COSTI:  

Il costo è variabile a seconda del tipo di intervento e si compone di più voci: -diritti di segreteria da pagare presso l´Ufficio Economato per somme pari a € 51,65 e presso la Tesoreria Comunale per somme maggiori – UNICREDIT spa, Codice Iban: IT 22 0 02008 33820 000103990895 Codice di tesoreria Unica 65540; -(eventuali) contributi per oneri di urbanizzazione e/o costo di costruzione da pagare direttamente in Tesoreria Comunale di Senago. E´ facoltà del richiedente ottenere la rateizzazione del contributo di costruzione dovuto secondo le seguenti modalità: – costo di costruzione suddiviso in due rate solo nel caso in cui la cifra superi l´importo di € 25.822,84. Diversamente l´importo dovuto dovrà essere versato interamente con la prima rata; – oneri di urbanizzazione suddivisi in 4 rate; – interessi legali nella misura stabilita dalla legge per gli importi successivi alla prima rata.

RESPONSABILE:  

Arch. Matteo Gargarella

Allegati

icona file/pdf
[282 KB]

icona file/pdf
[273 KB]

icona file/pdf
[136 KB]

icona file/pdf
[125 KB]

icona file/pdf
[12 KB]

icona file/pdf
[495 KB]

icona file/pdf
[1182 KB]

icona file/pdf
[10 KB]

icona file/pdf
[280 KB]

icona file/pdf
[77 KB]

icona file/doc
[81 KB]

icona file/doc
[81 KB]

icona file/doc
[475 KB]

icona file/doc
[224 KB]

icona file/pdf
[502 KB]

icona file/pdf
[116 KB]

Informazioni

Data di aggiornamento17/12/2018
Responsabile del procedimentoMatteo Gargarella
Telefono: 0299083232/212/292/274/338
Chi contattareServizio Edilizia Privata
Telefono: : 0299083232
Orario: Lunedì, Mercoledì e Venerdì 8.30 – 12.00; Martedì 16.00 - 18.00; Giovedì 8.30 – 12.00 e 16.00 – 18.00. CHIUSO MARTEDÌ MATTINA.
Condividi