Procedimenti e modulistica

Cessione di alloggio in edilizia convenzionata/agevolata

Gli alloggi di edilizia convenzionata/agevolata esistenti nel nostro Comune sono stati realizzati da Cooperative o Imprese sulla base di convenzioni stipulate tra gli Operatori, il Comune e il CIMEP (Consorzio Intercomunale Milanese per l’Edilizia Popolare).
Come previsto nelle suddette convenzioni, per vendere un alloggio in edilizia convenzionata/agevolata debbono essere trascorsi tra i 5 e i 10 anni (a seconda dell’epoca di stipula delle convenzioni) dalla data del rogito di acquisto o dell’atto di assegnazione dell’alloggio.

Il Comune può autorizzare la vendita anticipata solo in caso di gravi e motivate ragioni, valutate di volta in volta.
Nel caso in cui il titolare del diritto di superficie voglia cedere l’unità abitativa e le relative pertinenze ad essa collegate, dovrà presentare al Comune lo specifico modulo “Domanda di autorizzazione alla cessione di unità abitativa di edilizia convenzionata” debitamente compilato e firmato.

L’acquirente dovrà invece compilare il modulo “dichiarazione personale sostitutiva dell’atto di notorietà” in cui auto-certificherà i redditi del nucleo familiare, nonché una serie di caratteristiche che lo stesso e il nucleo familiare dovranno possedere.

In assenza (anche parziale) dei documenti sotto-indicati o in caso di moduli non compilati integralmente, la verifica dei diritti soggettivi non sarà possibile.

Le richieste inoltrate in assenza (anche parziale) della documentazione necessaria saranno archiviate senza ulteriore comunicazione

COSA FARE:

E’ necessario consegnare la seguente documentazione:

1. Modulo ‘Domanda di autorizzazione alla cessione di unità abitativa di edilizia convenzionata’ debitamente compilato e sottoscritto da chi vende l’unità abitativa e relative pertinenze;
2. Modulo ‘dichiarazione personale sostitutiva dell’atto di notorietà’ che deve essere compilato, in ogni sua parte, da chi acquista l’unità abitativa e relative pertinenze; Si sottolinea che nella tabella relativa ai redditi bisogna indicare il reddito lordo individuabile sul modello CUD (solitamente indicato nella parte B ‘dati fiscali’) o sulla dichiarazione dei redditi (reddito complessivo), dell’intero nucleo familiare. Tale cifra deve essere decurtata di Euro 516.46 per ogni figlio a carico e successivamente abbattuta del 40 % sino all’ottenimento del reddito complessivo;
3. Carta di Identità (in fotocopia) di tutti i soggetti che sottoscrivono i sopraddetti moduli;
4. Dichiarazione dei redditi o in alternativa CUD (in fotocopia) relativo all’anno in corso.

TEMPI:

La verifica dell’autocertificazione dei requisiti soggettivi e della documentazione prodotta avviene di norma entro 30 giorni dalla richiesta.

COSTI:

Non sono previsti costi.

Allegati

icona file/pdf
dichiarazione sostatto not
[172 KB - Ultima modifica: 17/05/2017]

icona file/pdf
Domanda autorizzazione cessione alloggio
[15 KB - Ultima modifica: 17/05/2017]

Informazioni

Data di aggiornamento14/03/2018
Responsabile del procedimentoMaurizio Donadonibus
Telefono: 0299083247 0299083255
E-mail: ecologia@comune.senago.mi.it
Chi contattareSportello Unico Edilizia
Telefono: : 0299083253 - tecnico
0299083206 - tecnico
0299083274 - segreteria
0299083282 - tecnico

Fax: 0299010967
Indirizzo:: Municipio - Via XXIV Maggio 1
E-mail: edilizia@comune.senago.mi.it
Condividi