Avvisi e segnalazioni

Nuovo stop dei veicoli a causa dell’inquinamento

Si comunica che con Ordinanza sindacale n. 85 del 27/09/2018 sono state recepite le limitazioni al traffico veicolare come indicato dalla recente deliberazione G.R. n. 449 del 2 agosto 2018, trattante il Piano d’azione per il contenimento e la prevenzione degli episodi acuti di inquinamento atmosferico, con particolare riferimento al traffico veicolare, relativamente alle zone critiche e agli agglomerati della Regione Lombardia.

Di seguito i dettagli.

1) Dal 1 ottobre 2018 al 31 marzo 2019, dal lunedì al venerdì, esclusi i giorni festivi infrasettimanali, dalle 7.30 alle 19.30 non possono circolare:
– gli AUTOVEICOLI diesel (cioè alimentato a gasolio) Euro 3 (omologati ai sensi della direttiva 91/542/CEE, o 96/1/CEE, riga B oppure omologati ai sensi delle direttive da 94/12/CEE a 96/69/CE ovvero 98/77/CE).
– i MOTOCICLI E CICLOMOTORI a due tempi Euro 1 non omologati ai sensi della direttiva 97/24/CEE capitolo 5 e successive direttive, non adibiti a servizio pubblico.

2) Dal 1 ottobre 2018 e permanentemente per tutto il corso dell’anno dal lunedì al venerdì, esclusi i giorni festivi infrasettimanali dalle 7.30 alle 19.30 non possono circolare:
• gli AUTOVEICOLI ad accensione comandata (benzina) non omologati ai sensi della direttiva 91/441/CEE e successive direttive, non adibiti a servizio pubblico (veicoli detti Euro 0 benzina);
• gli AUTOVEICOLI diesel (cioè alimentato a gasolio) Euro 0, Euro 1, Euro 2 (omologati ai sensi della direttiva 91/542/CEE, o 96/1/CEE, riga B oppure omologati ai sensi delle direttive da 94/12/CEE a 96/69/CE ovvero 98/77/CE).
• per i MOTOCICLI E CICLOMOTORI a due tempi Euro 0 ciclomotori e motoveicoli a due tempi non omologati ai sensi della direttiva 97/24/CEE capitolo 5 e successive direttive, non adibiti a servizio pubblico  è previsto il fermo permanente della circolazione (tutto l’anno dalle 00,00 alle 24,00).

Riduzione di due ore della durata massima giornaliera di attivazione degli impianti termici destinati alla climatizzazione invernale di cui all’art. 9, comma 2 del D.P.R. 412/1993, salvo deroghe/eccezioni.

Invito agli esercizi commerciali di chiusura delle porte di accesso ai propri locali per ridurre le dispersioni termiche.

Per conoscere le deroghe e le esclusioni dal fermo, consulta l’ordinanza qui allegata oppure clicca qui.

Allegati

icona file/pdf

Informazioni

Data di pubblicazione27/09/2018
Condividi